martedì 22 marzo 2011

Dimmi figliuolo

Il sacramento della confessione è in crisi: la Chiesa introduce dei nuovi peccati. Spero si rendano conto che questa cosa non ha senso.

E' come se uno decidesse di comprare una medicina solo perché ha più avvertenze di un'altra.
 
"La fecondazione assistita è un peccato". In effetti ci si perde il meglio.

"Manipolare la vita in qualunque forma contrasta con l’amministrazione del sacramento della confessione". Eppure ne costituisce l'essenza.

Compie peccato anche chi si droga e spaccia. Giusto: lo sballo nuoce agli affari.

E' peccato anche l'evasione fiscale. Ma nel confessionale potrai non dichiararla.

Insomma, i preti sono interessati anche alle nostre tasse. La cosa mi ha confuso a tal punto che oggi ho confessato al mio commercialista di aver desiderato la sua donna.

5 commenti:

  1. Uff...desiderare la donna di un commercialista.
    Ma lo sa che lei ha dei vizi proprio cari?

    RispondiElimina